Share This:

 

Quante volte ti è capitato di andare al ristorante, leggere il menù e pensare: “Chissà come sarà questo piatto?!”.

Evidentemente anche l’azienda informatica americana KubaQ se lo è chiesto, perché ha avuto l’originale idea di accostare la realtà aumentata e virtuale al mondo della ristorazione: attraverso il loro smartphone e tablet i clienti possono visualizzare l’anteprima virtuale dei piatti del menù.

Grazie all’applicazione mobile che KubaQ ha realizzato (disponibile sia per Android e sia per iOS), è sufficiente puntare il dispositivo (uno smartphone o un tablet) sul piatto e subito verrà proiettata una torta, un hamburger con patatine o un altro piatto del menù.

 

 

Come funziona KabaQ

Le immagini, oltre ad avere una risoluzione molto alta, sono navigabili a 360 gradi, così che l’utente abbia la possibilità di visionare ogni angolo del cibo e scegliere o meno se ordinarlo. Inoltre, l’app è molto utile per verificare la grandezza delle pietanze che si auto-proporzionano rispetto al piatto.

KabaQ utilizza delle tecniche di scansione molto sofisticate che permettono di acquisire dei modelli 3D degli oggetti (in questo caso il cibo) in maniera dettagliata e ad alta risoluzione.

Una volta che i modelli sono stati acquisiti, il compito dei ristoratori è quello di utilizzare l’applicazione per caricare i modelli nel menù (associandoli ai prodotti). A quel punto i clienti potranno utilizzare il dispositivo offerto dal ristoratore, oppure scaricare l’app e fruire del menù e delle anteprime virtuali dei piatti.

 

Possibili usi KabaQ

Se associato a un vero e proprio menù digitale e alla possibilità di ordinare i prodotti, tale strumento può davvero facilitare il cliente e migliorare l’esperienza presso il ristorante.

Inoltre KabaQ può diventare un utile strumento per offrire dei contenuti virtuali aggiuntivi nel caso di riviste e libri di cucina.

Da ultimo è utile per chi offre servizi di organizzazione eventi o di catering, perché consente di mostrare ai potenziali clienti in modo realistico e accattivante le portate e i potenziali piatti acquistabili.

 

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore . Scopri di più qui

Leggi articolo precedente:
Smart Mirror, lo specchio intelligente di Amazon

Smart Mirror è lo specchio tecnologico brevettato da Amazon che, oltre a offrire la possibilità di specchiarsi, consente, anche, di...

Chiudi