Share This:

Hypervsn Display ologrammi 3D:

Gli ologrammi 3D Hypervsn si basano su un’elica rotante e un sistema di LED che proietta luce in modo programmato. Il sistema, collegandosi in cloud, recupera i contenuti da proiettare e li mostra in un ologramma sospeso per aria altamente suggestivo. Il dispositivo è in grado di mostrare immagini della grandezza di 58 cm per lato, ma è possibile anche combinare più Hypervsn tra di loro per creare ologrammi più grandi.

Grazie ai LED rotanti è possibile creare degli effetti visivi tridimensionali che sembrano galleggiare a mezz’aria senza l’ausilio di tecnologie aggiuntive come ad esempio gli occhiali 3D. Il risultato sono degli ologrammi scenografici, in grado di catturare l’attenzione dei passanti e dei potenziali clienti per fornire informazioni o suggestioni su prodotti che altrimenti rischierebbero di passare inosservati o di non permanere nella mente dell’utente.

La parola ai creatori di Hypervsn:

Io e Kiryl siamo bielorussi, ci conosciamo fin da bambini e dopo gli studi a Londra abbiamo fondato la nostra società Kino-Mo”, racconta Art Stavenka, che, insieme a Kiryl Chykeyuk ha creato Hypervsn.

Il nostro primo tentativo è stato un display creato all’interno delle ruote di una bicicletta. Il progetto ha attratto diversi investitori, ma presto ci siamo resi conto che l’ottimale sarebbe stato trovare una soluzione ideale per il mondo del retail”. In questo modo è nata Hypervsn, un’elica a quattro pale su cui sono posizionati numerosi LED.

All’interno di ogni Led si trova un microprocessore che permette di programmarli per illuminarli in modo tale che, con la rotazione ad alta velocità, le pale scompaiano alla vista lasciando apparire le immagini.

Il nostro obiettivo è che questa nostra tecnologia sostituisca tutti i display LED ormai obsoleti usati per insegne o cartelloni. La che è in grado di mostrare anche video 2D, ma dà il meglio con immagini renderizzate in 3D: in questo modo sembra proprio che l’oggetto tridimensionale fluttui a mezz’aria”.

Abbiamo stretto già accordi con Apple, Coca-Cola, Samsung e i nostri ologrammi si possono ammirare nelle vetrine dei grandi magazzini Bloomingdale’s nel flagship store di Louis Vuitton e altri ancora”. Partiti due anni fa con un prototipo, oggi i due inventori dei display senza schermo sono riusciti a combinare tra loro più eliche per creare immagini più grandi: “Basta sincronizzare tra loro con un software i Led di tutte le eliche”, conferma Stavenka “per creare immagini senza limiti di dimensioni”.

Articoli su tematiche simili:

·         Experience economy e realtà aumentata in ambito retail: http://www.visualcomm.it/experience-economy-e-realta-aumentata-in-ambito-retail/

·         Nuovi trend in ambito digital signage: http://www.visualcomm.it/nuovi-trend-in-ambito-digital-signage/

·         La locandina Barcode by Vetroattivo: http://www.visualcomm.it/la-locandina-barcode-by-vetroattivo/

·         La Vetrina Interattiva Look and Show by Vetroattivo: http://www.visualcomm.it/la-vetrina-interattiva-in-versione-look-and-show-by-vetroattivo/

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore . Scopri di più qui

Leggi articolo precedente:
Usare la voce per interagire con i device. Dati e riflessioni sul Voice search (ricerca vocale) e le applicazioni vocali

In ambito digital e innovazione, tra i “temi caldi” di questo periodo troviamo tutto il mondo del voice search (ricerca...

Chiudi