Share This:

 

Un billboard interattivo che incita al gioco e allo stare insieme

Nel 2015 la stazione della metropolitana Hötorget di Stoccolma ha ospitato i billboard (cartelloni pubblicitari) di IKEA, pensati per intrattenere i pendolari con un domino in versione interattiva e digitale.

Ma in cosa consiste questa campagna?

Appena la gente tocca il display, una fila di domino inizia a cadere lungo tutto lo schermo. La particolarità, però, è che la caduta progressiva delle pedine virtuali non si interrompe con l’ultima pedina dello schermo; bensì prosegue anche negli schermi dei billboard adiacenti, propagando l’interazione in tutta la stazione della metropolitana.

 

 

Qual è lo scopo di questa campagna IKEA?

La campagna è stata fatta per promuovere “LATTJO”, la nuova collezione IKEA dedicata al gioco: “LATTJO” significa “divertimento in svedese.

Anche il copy del messaggio pubblicitario sottolinea il significato del nome della linea. Il billboard, infatti, recita: “Passate una giornata LATTJO (divertente)!” (in svedese “Ah en LATTJO dag!”), invitando i passanti a partecipare al gioco.

Come ha dichiarato Nicolas Cortolezzis, Product Developer di “LATTJO” e uno degli ideatori di questa campagna:

“Il gioco è un linguaggio universale, che oltrepassa confini e generazioni. Attraverso il gioco instauriamo relazioni, creiamo legami e interagiamo con gli altri: tutto questo divertendoci. Giocare è importante, sia per i piccoli che per i grandi.

Le ricerche dimostrano che divertirsi dedicandosi ad attività senza uno scopo specifico, come appunto giocare, riduce lo stress e stimola la creatività e l’immaginazione.”

 

I billboard interattivi

Le classiche affissioni pubblicitarie hanno subito un’evoluzione notevole negli ultimi anni. Tutto questo grazie alla nascita e successiva integrazione di nuove tecnologie, che hanno permesso di rendere i cartelloni pubblicitari interattivi e reattivi rispetto al contesto in cui si trovano: non ci troviamo più di fronte a un cartellone statico su cui è stata incollata un’immagine che comunica un messaggio in modalità passiva, bensì progressivamente ci si sta muovendo verso forme di pubblicità reattive, che incitano l’utente a interagire con esse e a effettuare azioni che lo coinvolgano emotivamente stupendolo e spesso divertendolo.

Ecco che, a maggior ragione, soluzioni di questo tipo diventano congeniali in ambienti in cui l’utente è annoiato e/o in attesa (come le stazioni della metropolitana o del treno, gli aeroporti, le sale di attesa, le fermate dell’autobus e le “zone cassa” dei supermercati).

 

Quali sono i vantaggi dei billboard interattivi?

  • Le affissioni interattive rendono più facile raccontare una storia e coinvolgere il pubblico.
  • Permettono di dare vita a quell’“effetto wow” che stupisce ed emoziona l’utente, consentendo al messaggio pubblicitario di essere più facilmente ricordato
  • Coinvolgono i passanti, trasformandoli da pubblico passivo a pubblico attivo / protagonista.
  • Oggi se un utente vive un ‘esperienza particolare spesso la condivide sui suoi account social. A maggior ragione le affissioni interattive ti consentono di ottenere molta pubblicità gratuita e virale dovuta alla diffusione di immagini e video che le persone fanno delle loro interazioni con l’affissione stessa.
  • Utilizzando un device tecnologico, le affissioni interattive sono spesso anche un metodo per acquisire dati sulle interazioni degli utenti per analizzare se un determintato messaggio pubblicitario performa bene e in quale location riscontra il maggiore interesse

 

Altri esempi di billboard interattivi:

 

 

 

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore . Scopri di più qui

Leggi articolo precedente:
L’Oréal Makeup Genius: la beauty app che sfrutta l’augmented reality

L’Oréal ha lanciato Makeup Genius, la beauty app che con l’augmented reality ti fa provare i prodotti cosmetici come se...

Chiudi